clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

condividi:

 

 

CURE TERMALI

 

 

MODALITA' DI ACCESSO E COSTI

Ciascun assistito ha diritto ad usufruire, con oneri a carico del Servizio Sanitario Nazionale, di un solo ciclo di cure (12 sedute) nell'anno legale (1 gennaio-31 dicembre). L'anno è definito considerando il giorno d'inizio del ciclo di cura. Nel caso della terapia inalatoria sono posti a carico del Servizio Sanitario Nazionale i costi relativi a due tipologie di cure  convenzionate (quindi 24 cure inalatorie ad es. : 12 inalazioni + 12 aerosol). Unica eccezione, riportata in una specifica tabella tipologie assistiti con diritto ad un secondo ciclo, viene fatta per le categorie protette (gli invalidi per servizio, gli invalidi civili, gli invalidi di guerra e assimilati) che nel corso dello stesso anno legale (1 gennaio - 31 dicembre) possono fruire di un ulteriore ciclo di cure correlato alla patologia invalidante.

Eventuali cure aggiuntive sono a carico dell'assistito. A seguito di specifico accordo con INPS  e INAIL , gli assistiti da questi due enti possono fruire di alcune cure aggiuntive e di trattamenti non previsti per gli altri assistiti. Per fruire di cure termali è sufficiente farsi rilasciare la prescrizione su ricettario del Servizio Sanitario Nazionale da un medico di medicina generale, da un pediatra di libera scelta o da uno specialista in una delle branche attinenti alle patologie curabili e operante in una struttura dotata di ricettario regionale.  Gli assistiti sono tenuti a dichiarare, sotto la propria responsabilita', che nell'anno legale in corso (1 gennaio - 31 dicembre) non hanno usufruito di altro specifico ciclo di cure termali connesse alla patologia con oneri a carico del S.S.N., oppure di appartenere alle categorie protette. La validita' della ricetta di prescrizione di cure termali è di 365 giorni. Nella pagina dedicata presente sul portale di Regione Lombardia è possibile scaricare la modulistica seguente:

  • Tabella delle patologie trattabili in ambito termale e relativo ciclo di cura 
  • Tabella con tipologie e codici di esenzione 
  • Tabella tipologie assistiti con diritto ad un secondo ciclo 
  • Elenco delle prestazioni erogabili, in ambito termale, in convenzione con il S.S.N. 

Patologie che possono trovare reale beneficio dalle cure termali

  • Malattie reumatiche: osteoartrosi ed altre forme degenerative; reumatismi extra articolari.

  • Malattie delle vie respiratorie: sindromi rinosinusitiche-bronchiali croniche; bronchiti croniche semplici o accompagnate a componente ostruttiva (con esclusione dell'asma e dell'enfisema avanzato, complicato da insufficienza respiratoria grave o da cuore polmonare cronico). 
  • Malattie dermatologiche: psoriasi (esclusa la forma pustolosa, eritrodermica); eczema e dermatite atopica (escluse le forme acute vescicolari ed essudative); dermatite seborroica ricorrente. 
  • Malattie ginecologiche: sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatriziale e involutiva; leucorrea persistente da vaginiti croniche aspecifiche o distrofiche. 
  • Malattie O.R.L. (otorinolaringoiatriche): rinopatia vasomotoria; faringolaringiti croniche;  sinusiti croniche; stenosi tubariche;  otiti carattali croniche; otiti croniche purulente non colesteatomatose. 
  • Malattie dell'apparato urinario: calcolosi delle vie urinarie e sue recidive. 
  • Malattie vascolari: postumi di flebopatie di tipo cronico.  Malattie dell'apparato gastroenterico: dispepsia di origine gastroenterica e biliare; sindrome dell'intestino irritabile nella varieta' con stipsi.

     

TICKET ED ESENZIONI

Per l'accesso alle cure termali è previsto il pagamento di un ticket fissato dalle disposizioni nazionali; nessun pagamento è dovuto da chi sia in possesso di specifica esenzione, mentre gli assistiti parzialmente esenti pagano una quota fissa per ricetta. Il Medico prescrittore (Medico di Assistenza Primaria, Pediatra di libera scelta o specialista in una delle branche attinenti alle patologie curabili), su richiesta dell'interessato, indica sulla ricetta di prescrizione il diritto all'esenzione totale o parziale mentre non può essere accettata dalle strutture erogatrici accreditate nessuna autocertificazione.

I codici di esenzione previsti dalla Regione Lombardia e validi per le terapie termali sono indicati in una specifica tabella tipologie e codici di esenzione o come indicato nella pagina dedicata icona download.

CENTRI TERMALI PRESENTI IN PROVINCIA DI BERGAMO

  • TERME DI TRESCORE  S.p.A
    Via Gramsci S.N. - 24069 Trescore Balneario (Bg)
    Tel. 035/4255511 Fax 035/941050
  • TERME DI S. OMOBONO
    Viale alle Fonti, 117 - 24038 S. Omobono Terme (Bg)
    Tel. 035/851114 Fax 035/851148

 

Ultimo aggiornamento:  01/09/2017
Questo sito internet è valido HTML 5.0, clicca per accedere al validatore html, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 3, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a Questo sito internet è multibrowser credit common scegli la modalità Visualizza il testo con caratteri normali   Visualizza il testo con caratteri grandi   Visualizza il testo con contrasto elevato   Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Copyright © 2015. All rights reserved Progetti di Impresa Srl
TORNA SU