clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

condividi:

 

 

 

 

TICKET ed ESENZIONI

Per ticket si intende la quota di partecipazione al costo della prestazione sanitaria dovuta dal cittadino; secondo quanto previsto dai LEA  le prestazioni per le quali e’ dovuto il ticket e le quote massime di partecipazione alla spesa sanitaria (ticket) da parte dei cittadini non esenti possono esser cosi’ riassunte:

  • prestazioni specialistiche ambulatoriali di diagnostica strumentale: quota massima a ricetta di € 36, 00
    ( a cui si aggiunge, dal 1° agosto 2011, una quota variabile per ricetta - da zero a trenta euro - proporzionale al valore delle prestazioni richieste)
  • farmaci: da € 2, 00 a confezione fino a un massimo di € 4,00 a ricetta
  • prestazioni di pronto soccorso: quota di € 25,00 a visita/accertamento strumentale
  • prestazione di cure termali: quota massima di € 50,00

 

Le prestazioni per le quali si ottiene il diritto all’esenzione sono strettamente correlate al “motivo” per il quale si è acquisito tale diritto.

  • ESENZIONI PER PATOLOGIA 
    Riguarda i cittadini affetti da patologie croniche invalidanti specificatamente individuate dai DD.MM. 329/99 e 296/01; gli stessi possono acquisire il diritto alla esenzione dal pagamento dal ticket per prestazioni ambulatoriali e di diagnostica strumentale strettamente correlate alla patologia da cui sono affetti. 
  • ESENZIONI PER MALATTIE RARE 
    Riguarda i cittadini affetti da malattie rare specificatamente individuate dal D.M. 279/01; gli stessi possono acquisire il diritto all’esenzione dal pagamento del ticket per tutte le prestazioni specialistiche ambulatoriali necessarie alla diagnosi , cura ed al monitoraggio della patologia da cui sono affetti. 
  • ESENZIONI PER CONDIZIONI INVALIDANTI
    Riguarda cittadini riconosciuti invalidi a vario titolo. 
  • ESENZIONE PER ETA’ 
    Riguarda cittadini da 0 a 14 anni e dai 65 anni in su per prestazioni erogate dal Pronto Soccorso e cittadini da 0 a 14 anni per prestazioni specialistiche ambulatoriali e farmaceutiche.
  • ESENZIONI PER REDDITO
    Riguarda tutti i cittadini che si trovano in una situazione reddituale inferiore a limiti stabiliti dalla Stato e dalla Regione e che variano di anno in anno.L’esenzione può essere, ancora:
    • TOTALE  - Al cittadino non viene richiesto alcun pagamento
    • PARZIALE  - Al cittadino può essere richiesto il pagamento di una quota ridotta rispetto a quella in vigore per gli altri cittadini
  • Importantissimo: il diritto all’esenzione viene certificato di norma dal Distretto Socio Sanitario di residenza mediante il rilascio di un attestato o tesserino di esenzione, dietro presentazione di specifica documentazione da parte del cittadino richiedente. Fanno eccezione le esenzioni per le prestazioni specialistiche e farmaceutiche  per motivi di reddito,disoccupazione,cassa integrazione,ecc. Per queste specifiche esenzioni si rimanda a quanto descritto nella parte “Esenzioni per reddito”.

    MODALITA' DI ACCESSO ALL'ESENZIONE PER TIPO E RELATIVE PRESTAZIONI

     

     

    Ultimo aggiornamento:  12/10/2016
    Questo sito internet è valido HTML 5.0, clicca per accedere al validatore html, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 3, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a Questo sito internet è multibrowser credit common scegli la modalità Visualizza il testo con caratteri normali   Visualizza il testo con caratteri grandi   Visualizza il testo con contrasto elevato   Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Copyright © 2015. All rights reserved Progetti di Impresa Srl
    TORNA SU