clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

condividi:

 

 

ASSISTENZA ODONTOIATRICA

I criteri di erogazione con il Servizio Sanitario Regionale dell'assistenza odontoiatrica (DPCM del 29 novembre 2001 ), sono determinati dalla delibera n. VIII/3111 del 1 agosto 2006  e dalla DGR 109046 del 10 dicembre 2009 . La normativa individua l’assistenza odontoiatrica nella categoria di quelle prestazioni che sono erogabili con il Servizio Sanitario Nazionale secondo specifiche indicazioni ciniche e socioeconomiche. In particolare il DPCM rimanda al D.lgs. 502/92  che specifica come all’interno del Servizio Sanitario Nazionale siano inseriti i programmi di tutela della salute odontoiatrica nell’età evolutiva e l’assistenza odontoiatrica e protesica a determinate categorie di soggetti in condizioni di particolare vulnerabilità.

La DGR 3111/2006,  partendo da queste premesse e sulla scorta di dati epidemiologici, criteri d’urgenza, gravità e capacità invalidante delle patologie individua come aventi diritto ai LEA  in campo odontoiatrico, in regime ambulatoriale, alcuni gruppi di popolazione come di seguito indicati; inoltre la DGR 3111/2006 stabilisce che le strutture accreditate con il SSR debbano assicurare sia il trattamento delle emergenze algiche che di quelle emergenze legate a processi infiammatori acuti o relativi ai traumi dentali. Allo stato attuale, secondo la normativa regionale, l’assistenza odontoiatrica pubblica viene garantita solo ad alcune categorie di cittadini, ovvero agli individui in età evolutiva (0-16 anni) e ai soggetti in condizioni di particolare vulnerabilità sanitaria e/o sociale: 

  • ai bambini e ragazzi fino all’età di 16 anni
  • alle persone con particolare vulnerabilità sanitaria e sociale
  • a tutti i cittadini italiani per il trattamento delle urgenze (quali dolore acuto e infezioni acute) e la diagnosi precoce di patologie tumorali del cavo orale

Per accedere all’assistenza odontoiatrica offerta dal Servizio Sanitario Regionale è necessaria la prescrizione del Medico di famiglia o del Pediatra di libera scelta; è possibile, inoltre, accedere alla prima visita odontoiatrica senza prescrizione medica solo presso le Aziende Socio Sanitarie Territoriali (ASST).


I cittadini che non rientrano nelle categorie elencate possono accedere all’assistenza odontoiatrica con il pagamento diretto della prestazione al professionista oppure stipulando una polizza integrativa soggetta a incentivi fiscali previsti dal decreto legislativo 229/1999. L’assistenza odontoiatrica e’ garantita ai cittadini residenti in Regione Lombardia in possesso di attestato di iscrizione al Servizio Sanitario Regionale previo l’accertamento della residenza in quanto non è sufficiente il domicilio.

ASSISTENZA ODONTOIATRICA: 

  • Criteri che danno diritto alle prestazioni:

    • CLINICI link

    • SOCIO-ECONOMICI link

  • Elenco strutture accreditate e a contratto icona download

 

 

 

Ultimo aggiornamento:  01/06/2017
Questo sito internet è valido HTML 5.0, clicca per accedere al validatore html, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 3, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a Questo sito internet è multibrowser credit common scegli la modalità Visualizza il testo con caratteri normali   Visualizza il testo con caratteri grandi   Visualizza il testo con contrasto elevato   Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Copyright © 2015. All rights reserved Progetti di Impresa Srl
TORNA SU